Nell’atelier dell’artista Guido ARMENI

Nel mio immaginario, colloco il maestro Guido Armeni nel giardino dei semplici, abitato dai veri Artisti.

Nell’epoca della tecnica del nulla,  lui è scultore, incisore e pittore intenso e materico. L’atelier di ARMENI è nel cuore di Ancona, dove si respira il profumo del mare.

Le sue interviste appassionate sui marmi di Carrara, sulla bellezza delle cave e sugli insegnamenti ricevuti dagli scalpellini spopolano su Youtube.

Poi, l’amore per il mare e per la vela d’altura, il suo incontro con una femmina di delfino ed il suo cucciolo ed il racconto, con stupore bambinesco, di come è nato il suo primo albero della vita.

Gli occhi di un verde acqua mai visto che ogni tanto si inumidiscono mentre snocciola i ricordi.

Guido Armeni è soprattutto un uomo che sa andare incontro agli altri e sa ascoltare e captare gli accadimenti esterni, l’ombra che proietta è rigenerante come quella di un albero.

 Testo e foto © Delia Biele